X

Pista per micro-t…chi ha il microbo della Losi alzi la manooooo!

Qualche lettore ha una mini-auto RC? Una piccola automobile radiocomandata, ad esempio le micro-auto della Losi in scala 1:36, diciamocomunque in scala inferiore alla 1:18?
E allora sicuramente sarà venuto in mente di costruire una piccola pista in casa, in cantina, in garage o anche in giardino. Alcune sono veramente molto semplici e queste scale permettono di sfruttare gli spazi più piccoli, costruendo in economia una simpatica pist-ina per girare da soli o, meglio ancora, per sfidare un paio di amici!

In linea di massima basta comprare della moquette molto bassa (=poco attrito), del compensato se si vuole creare una base rigida “permanente”, eventualmente da alzare sul soffitto con qualche carrucola (per esempio nei garage o nelle cantine…). Poi qualcosa per delimitare il tracciato, di altezza sufficiente a non far “scavalcare” le auto e nello stesso tempo abbastanza morbido per evitare di danneggiare le automobiline… ad esempio in questo video si vede una pista dal tracciato anche carino ma…senza delimitazioni perde di senso!
Alcuni usano il legno compensato o i tubi in gomma-spugna, attaccati magari con il velcro così da poter ridisporre curve e rettilinei con facilità. Per arricchirla si possono preparare singolamente dei salti da attaccare dove si vuole , questo chiaramente se si usano auto di tipo offroad, come monster, bugghy, stadium o desert truck, altrimenti meglio evitare di far saltare delle auto touring…

Questa piccola e un po’ strettina “pista”, ad esempio, è fatta con del telone 4×3 metri e cordoli  in tubi di spugna…solo che vanno incollati e quindi non possono essere spostati dopo aver disegnato il circuito la prima volta…è comoda però perchè la si può riporre facilmente piegandola in 2 o in 4. Personalmente preferisco correre su piste grandi anche se dal tracciato semplice, piuttosto che su piste anguste dove si finisce per fare a “sportellate” oppure sempre fuori pista…

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

View Comments

  • La prima foto è l'immagine della mia pista a inizio progetto adesso si è migliorata 8quella era praticamente solo per provare la base di moquette. ecco la "nuova" versione (scusate la qualità della foto):
    http://img26.imageshack.us/img26/957/pistamicro.jpg
    E' larga 4 metri x 2.50 metri, con corsia da 50 cm. E' molto divertente anche se sarebbe opreferibile allargare sia la corsia che la pista stessa. Il fondo di moquette è molto pratico e ha un'ottimo compromesso di grip anche con le ruote originali.
    Saluti

Questo sito utilizza i cookies