05 dicembre 2007 ~ 6 Commenti

Biciclette con motore alla ruota, al mozzo, alla catena, ecc.

Le biciclette elettriche possono avere il motore elettrico montato in varie posizioni, dando quindi la spinta a parti diverse del sistema motrice della bici.

motore al mozzo posterioreIl motore “al mozzo è montato sull’asse della ruota: sostituisce il mozzo della ruota stessa epuò essere montato sulla ruota posteriore o sulla ruota anteriore. E’ quel “coso” al centro dei raggi che sembra un enorme freno a tamburo. 😉

motore elettrico centrale - bici elettricaIl motore “centrale invece è montato sull’asse dei pedali o che s’innesta sulla catena della bicicletta.
I motori “al mozzo” hanno un solo rapporto per muovere la ruota, ma hanno spesso un’elevata coppia motrice a bassa velocità. Per questo motivo sono consigliati a chi ha la necessità di superare forti pendenze, diciamo superiori al 20%.

Per saperne ancora di più a livello tecnico… vi rimando a la BICICLETTA su Wikipedia, mentre se siete intenzionati all’acquisto… vale sempre il consiglio di porsi le “10 domande“, buona lettura!

6 commenti to “Biciclette con motore alla ruota, al mozzo, alla catena, ecc.”

  1. marco 21 aprile 2010 at 5:28 pm Permalink

    meglio andare a piedi che con questi trabicoli!

  2. Sig.Suppi 21 aprile 2010 at 5:31 pm Permalink

    lei ha ragione!!

  3. Alex 26 agosto 2010 at 10:03 pm Permalink

    Sono uno sportivo, anche ciclista, a livello quasi professionale che usa anche uno di questi trabiccoli (come voi i chiamate). Ne avete mai provato uno?
    Ricredetevi.
    Ciao

  4. Diego 16 luglio 2012 at 3:58 pm Permalink

    Ciao a tutti, sono un professionista e TUTTI i giorni mi reco al lavoro (12 km misurati su strada) in bici elettrica. Uso un GOLDENMOTOR 1000W motore sul mozzo e devo dire che è molto efficace (anche se forse il motore sulla catena sfrutterebbe le marce). Comunque…

    Prima ci mettevo 1h e 1/2 adesso solo mezz’ora. Ah, dimenticavo, non pago assicurazione e ricarico in ufficio.
    Che dite, ne vale la pena?

  5. Alessandro 16 luglio 2012 at 7:11 pm Permalink

    Ho una MTB elettrificata con la quale ho già fatto 7500 km in poco più di un anno. La uso per gli spostamenti di tutti i giorni, come defaticamento dopo aver fatto sport più impegnativo (corsa in montagna) e per viaggi di vario tipo. Con questa bici ho anche fatto parecchi passi alpini divertendomi di brutto. Chi critica queste bici probabilmente non le ha mai provate, oppure è rimasto indietro nel tempo ed non concepisce altro che un motore rombante sotto il culo.
    Provare per credere.


Lascia un commento