KTM Zero Emission, la moto elettrica arancione

MOTO elettrica KTM Zero Emission (ZE)KTM stà lavorando su una moto elettrica, la ZERO EMISSION, una motocicletta appunto ad “impatto zero”. Non sono leggende metropolitane quindi significa che qualcosa di serio bolle in pentola, laggiù in Austria…
La KTM non è l’ultima arrivata fra le case motociclistiche e soprattutto ha un nome da difendere nel campo delle competizioni nel cross e nell’enduro. Insomma le cose si fanno interessanti sul fronte delle 2 ruote “serie” elettriche e non posso che essere contento di ciò. 🙂

In un paio di anni dovrebbe entrare in produzione questa ZERO EMISSION, che andrà ad affiancarsi alle moto elettriche oggi in vendita in Italia e all’estero, perchè è ormai assodato che le restrizioni esistenti per le moto da enduro e da cross “normali” sono un freno ad un mercato che potrebbe espandersi…basta vedere il successo della mountain bike.
Con le moto elettriche possiamo andare la dove le moto “puzzone” sono bandite, senza dare fastidio minimo con il nostro rumore, perchè di inquinamento in merito alle moto elettriche da cross è forse inutile parlarne, l’attenzione si focalizza giustamente sulle possibilità che offre in più rispetto alle moto a benzina.

Obiettivo raggiungibile secondo KTM è di avere una moto che sviluppa oltre 4o nm di coppia, in grado di avere un’autonomia di almeno 40 minuti in “condizioni da gara” (quindi di più per l’utilizzo amatoriale in fuoristrada, diciamo almeno il doppio) e che si possa ricaricare in circa 1 ora. Parliamo di prestazioni simili ad un 400 4t, quindi la teoria è che entro 2 anni chiunque possa divertirsi in off-road con una bella moto elettrica, senza rimpiangere le moto con motore endodermico.

COMMENTS

Leave a Comment