26 giugno 2009 ~ 0 Commenti

Uno scooter elettrico…equino?

1/2 equino: scooter elettrico cittadinoSi chiama “½ Equino”…il nome è carino, e la rima è a prova di bambino. 🙂

Il designer è Marcello Pirovano (Politecnico di Milano) e si può definire  il concept di uno scooter elettricoa cavalcata assistita“, nel senso che sfrutta l’energia prodotta dall’azione del “cavalcamento”: il pilota/fantino si può alzare sulle pedane e, oscillando, ricaricare le batterie. L’idea è simpatica più che funzionale, nel senso che a questo punto è molto meglio tenere dei bei pedali che in caso di emergenza lo trasformino in un una bicicletta, o no? Anche l’idea che questa energia prodotta possa tornare a beneficio di un’eventuale “rete” di veicoli a 2 ruote  in “scooter-sharing“, per quanto buona ritengo sia più ragionevole pensare di ricaricare qualcosa con i classici pedali, è anche più facile guidare stando seduti e pedalando piuttosto che in piedi e “ballonzolando” su e giù tipo la MITICA “palla pazza che strumpallazza” degli anni ’80! 🙂
Le prestazioni potrebbero essere simili a quelle di un 50 c.c. e l’estetica forse è l’unica cosa che veramente si fa aprrezzare, per la semplicità delle linee e alcuni elementi a vista.

Lascia un commento