X

Zero S, supermotard elettrica dall’americana Zero Motorcycles

La Zero Motorcycles, americana, ha presentato in questi giorni il suo nuovo modello di moto elettrica da strada, la “Zero S“, esattamente un modello “supermotard” dall’aspetto piccolo, leggero e compatto, e i tratti classici delle motard.

Di fatto è la sorella “gentile” della Zero X, con accessori utili alla circolazione (e speriamo omologazione) per circolare sulle strade aperte al traffico.
E’ monomarcia ma il suo motore eroga 33 cv, ed anche autonomia e velocità massima sono di tutto rispetto, infatti sfiora i 100 km orari di velocità massima (con 84 nm di coppia) grazie anche al peso contenuto in soli 120 kg in ordine di marcia (qui i liquidi son pochi…se ci pensate bene!) e ha oltre 90 km di autonomia (a quale velocità media però non ho ancora capito…sicuramente non la massima. I città credo proprio si riesca a mantenere questa media di percorrenza con un “pieno” di energia). Non sono riuscito a trovare info sull’accelerazione, uno 0-20 miglia orarie e magari anche lo 0-60 miglia orarie, visto che siamo in USA...
La ricarica completa avviene in circa 4 ore
dalla normale corrente 220v e devo dire che anche l’estetica è stata curata. La livra bianca le dona e il telaio in alluminio bene in evidenza la rende abbastanza cattiva.
Ha freni “a margherita” all’anteriore e al posteriore, a 4 pistoncini davanti e 2 dietro, nonchè forcella a steli rovesciati e monoammortizzatore posteriore, regolabile in precarico.

Costo? In USA è venduta a poco meno di 10.000 dollari, ma le spese di spedizione qui in Italia non saranno contenute…inoltre al momento non esiste l’omologazione per le nostre strade. Conviene quindi eventualmente aspettare che la stessa Zero Motorcycles o un importatore si prendano l’onere della trafila burocratica (che se non sbaglio potrebbe anche snellirsi a breve…).

Vi mostro anche un video…semplice ma nello stesso tempo preoccupante: la moto nelle curve non piega affatto…è un problema del pilota che non sa guidare una moto oppure è il prototipo in prova che NON PUO’ piegare per qualche motivo???

AGGIORNAMENTO: ne ha scritto Motociclismo una prova completa nel numero di luglio 2009.

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

View Comments

  • Con le immaggini a disposizione, credo che sia il pilota ad impostare male le curve e quindi impossibilitato a piegare di più la moto.
    Comunque solo una prova diretta potrà svelare questo dubbio.
    Ciao
    Renato

Questo sito utilizza i cookies