16 luglio 2010 ~ 4 Commenti

MagicVee: è arrivato il micro motoscafo elettrico radiocomandato

Mio figlio ha compiuto 5 anni e il nonno mi ha chiesto di comprargli su Internet un piccolo ed economico motoscafo radiocomandato (elettrico, chiaramente)… dopo attente ricerche sono approdato su un nanerottolo, il RIPMAX MagicVee (anche se ho scoperto che viene venduto perfino “smarchiato” in scatola totalmente bianca, senza adesivi e riferimento alla marca, ma addirittura a prezzi più alti!)
E’ una barca RC lunga meno di 30 cm, 27 per l’esattezza, con la batteria “di serie” in acqua risulta un po'”affossato a sinistra” e quindi si finisce per curvare più largo rispetto che a destra.

Viene venduto tuttocompreso, cioè RTR, come vedete in foto, con motore con raffreddamento ad acqua, regolatore elettronico, mini servo da 9gr, radiocomando a volantino (basico, plasticoso, trasmette in FM senza possibilità di cambiare la frequenza… sarà quindi il primo upgrade che subirà il microbo acquatico).
Nella confezione si trova anche un pacco batterie da 7,2V 260 mAh, il relativo carichino… insomma c’è tutto, perfino la batteria da 9V per il radiocomando.

Si parla di 20 km/h, sinceramente già in strada è difficile fare valutazioni… in acqua non riesco, sicuramente però non è lento rispetto alle dimensioni, potete vederlo anche dal piccolo video girato proprio oggi:  questa mattina lo abbiamo provato in un laghetto basso-basso e si è comportato benissimo!
Vira facilmente, anche se tende a virare effettivamente meno a sinistra che a destra, un difetto da correggere di sicuro è la tenuta all’acqua, infatti dopo 10 minuti di virate e saltelli sull’acqua dolce del laghetto la batteria era finita ma già la barca risultava più bassa sull’acqua per colpa di un buon 20-30% di spazio interno pieno d’acqua!

Possibili upgrade

  • batterie LiPo di ricambio, per migliorare non tanto le prestazioni quanto la durata del giretto in acqua
  • motore brushless classe 180, che deve avere un sistema integrato di raffreddamento ad acqua, perchè quello “di serie” è insufficiente per un motore bl: al momento ho trovato questo

Concorrenti diretti? Pochi in realtà, a meno di non avere già l’elettronica da riusare e con una buona manualità comprare solo uno scafo (magari in vetroresina) e costruirselo da soli. L’unico che ho trovato è l’Aquacraft mini-rio, un po’ più grande (36 cm) ma con un motore più potente di classe 380.

4 commenti to “MagicVee: è arrivato il micro motoscafo elettrico radiocomandato”

  1. Emanuele 22 luglio 2010 at 11:03 pm Permalink

    Ciao scusa siccome per adesso oltre alle auto elettriche/scoppio e alle moto elettriche/scoppio
    mi sto appasionando anche dei motoscafi, vorrei comprarne uno.
    Questo qui quanto costa?

  2. admin 23 luglio 2010 at 9:59 am Permalink

    lo trovi sui 40-50 euro + spedizione

  3. Emanuele 24 luglio 2010 at 2:04 am Permalink

    Grazie mille, lei dove l’ha comprato? se è su un sito mi potrebbe essere così tanto gentile da darmi il link?
    Grazie

  4. admin 25 luglio 2010 at 11:04 pm Permalink

    Basta usare Google con un po’ di accortezza, ad esempio restringendo la ricerca in UK: http://www.google.co.uk/#q=%22magic+vee%22&hl=en&prmd=sv&source=lnt&tbs=ctr:countryUK|countryGB&cr=countryUK|countryGB&sa=X&ei=TaZMTIrpMsqqsQak9_lF&ved=0CAcQpwU&fp=8c16376bf9d17566
    Su Ebay si trovano i “fratelli” smarcati… se possibile eviterei


Lascia un commento