04 marzo 2009 ~ 4 Commenti

Centrali nucleari in Italia? Non diciamo *******

C’è qualcuno che è ignorante, ignora, non sa, non saprà mai probabilmente. E c’è qualcuno che NON VUOLE sapere, preferisce pensare all’oggi, all’immediato, agli interessi privati, privatissimi, e non si cura di nessuna conseguenza se non di quella che porterà per LUI e LUI solo beneficio, in termini economici o anche di solo POTERE.

Non riesco a dilungarmi sull’argomento, non solo: quello che so deriva non da studi specifici ma da un minimo di logica e di capacità critica unite ad un po’ di tempo e voglia di leggere in giro per Internet invece che aprire il giornale o peggio ancora vedere solo il telegiornale.

E da quel poco che ho capito questa faccenda dell’accordo Italia-Francia per la costruzione di 4 nuove centrali nucleari è PAZZESCO.
Sinceramente penso proprio che non ne sarà costruita nessuna, un po’ come penso che ne io ne i miei figli vedranno il ponte sullo stretto di Messina, quello di cui sono CERTO invece è che in questo progetto finiranno anche i miei soldi di contribuente, parte dei quali andrà a finire direttamente nelle tasche di una decina abbondante di persone.
Andranno a finire euro che avrebbero potuto pagare più medici per curare bambini, più insegnanti per migliorare il nostro sistema scolastico, più ricercatori per innovare e spingere avanti il nostro sistema industriale come anche la qualità della nostra vita.
E alla fine queste centrali nucleari non saranno costruite.
L’assurdo non è nel costruirle, dal mio punto di vista, è nel solo pensare di destinare somme di denaro a questo scopo invece che concentrarsi sulle 2 VERE fonti di energia inesauribile: eolico e fotovoltaico.
Posso capire che l’energia solare ancora non abbiamo imparato a sfruttarla a dovere, che gli impianti ancora “sprecano” gran parte dell’energia solare (circa l’80%) e sono ancora piuttosto costosi, ma almeno pensiamo all’eolico, a sfruttare l’energia del vento. Non potrà coprire il 100% del nostro fabbisogno, ma sicuramente dall’1% di oggi dovremmo mirare più in alto, e ad arrivarci in tempi brevi.
Siamo in Italia…dico io…avete presente com’è fatto il nostro paese, le montagne, i mari, le pianure? Sembriamo una centrale eolica in costruzione…abbiamo potenzialità enormi, per favore…facciamo qualche passo avanti verso lo sfruttamento delle energie rinnovabili, energie veramente PULITE, senza scorie e rischi di contaminazioni radioattive!

Cito la Spagna…che ci ha sempre inseguiti nel corso degli ultimi decenni e ora ci stà lasciando al palo…dove nel 2008 l’11% dell’energia è stata prodotta dalle centrali eoliche e dove nelle giornate più ventose addirittura il 40% dell’energia è stata fornita dalle pale disseminate per la penisola iberica.

Concludo con un mio pensiero…semplice ed umile: l’uomo per progredire ulteriormente ha bisogno di più energia E più consapevolezza ambientale, ormai è scientificamente ed economicamente provato.

4 commenti to “Centrali nucleari in Italia? Non diciamo *******”

  1. marta 12 marzo 2009 at 10:18 pm Permalink

    C’è una petizione in internet contro la realizzazione delle centrali nucleari in italia, ecco il link: http://www.perilbenecomune.org/index.php?mod=petition
    potete inserirlo nella home page in modo che tutti i lettori possano firmarla e diffonderla?
    grazie!
    complimenti per il sito

  2. salvatore ercolani 12 marzo 2009 at 11:24 pm Permalink

    Come vogliono fare delle centrali nucleari in italia se in tutta Italia non ce una regione che e sicura per che tutta l Italia e a rischio sissmico sia x le centrali nucleari che x i depositi delle scorie Nucleari e Radio Attive è in piu ambiamo fatto un referendum nei anni ottanta in Italia contro le Centrali Nucleari è prima di fare accordi con la Francia ci dovevano chiedere prima il permesso al Popolo Italiano a traverso un referendum x che nei anni ottanta a votato contro le Centrali Nucleari invece lo stato a fatto accordi con la francia che in materia e molto avanti infatti l anno scorso sono succesi 3 incidenti in una centrale nucleare francese uno dopo l altro come dicono loro centrali nucleari di 3 generazione e sono stati contaminati piu di 100 operai della centrale francese e in piu l aqua potabile è inquinata nelle falde piu profonde dalle radiazioni e l aria circostante e di conseguensa anche il nostro cibo e aqua ma non dicono niente alla popolazione x non allarmarli ma il pericolo ce e de costante e poi in italia oggi abiamo ancora le vechie Centrali Nucleari con le barre di plutonio e Uranio in vasche da 50 anni dismesse e depositi al aperto o in capanoni pieni bidoni di scorie Radio Attive che no sanno dove metterle come si permettono di volerne farne altre di nuove Centrali Nucleari invece di fare queste maledete Centrali Nucleari si potrbbero fare Centrali a Turbina di Gas Biologico o Turbina a Oli Vegetali Ecologici al 100% oppure impianti Fotovoltaico o Eolico farebbero quadangnare agli Agricoltori o agli operai Ecologici quindi al Popolo Italiano senza inquinare e i costi di una Centrale Biologica che da la stessa pottenza di una Centrale Nucleare costa 3 volte in meno e da lavoro a tre volte in piu dei operai delle Centrali Nucleari è poi in itlia non sapiamo dove mettere i rifiuti urbani e pensare che i rifiui industriali e petrol chimici sono 4 volte in piu e ce da chiedersi dove li mettono e in piu si aggiugerebero anche le scorie Nucleari quindi perche fare queste schiffezze x che cosi loro guadagnano di piu senza dare niente a nessuno anzi qualcosa ce la danno la morte malatie e inquinamento x sempre svegliatevi e riflettete su questa cosa schiffosa. Con i soldi che spendono x queste centrali nucleari potrebbero far diventare autonomi tutte le abitazioni con panelli Solari e con l Eolico o con mini Turbine a Oli Vegetali invece anno tolto gli incentivi sui panelli Solari e l Eolico x che se farebero cosi l Enel ENI Edison e lo Stato Italiano no quadagnerebero piu niente in piu lo stato e socio di queste lobbi multinazionali e in piu perderebe anche il 20% di iva ma noi citadini Itliani ci guadagnerebbero 3 volte la prima in risparmio di denaro e piu lavoro le altre due piu importanti sono l ambiente e salute che sono colegati tra loro invece se ci faciamo fregare da queste multinazionali come Eni Enel Edison e lo Stato Italiano e altri come loro quadagnerano loro tre volte come ? la prima che siamo dipendenti della loro energia sporca la seconda e che loro non avrano bisogno di molti operai e la terza piu importante ricordate che queste multinazionali si sono arrichite con la petrol chimica e anche tutte le Medicine convenzionali sono chimiche quindi quando prenderemo delle gravi o meno gravi malatie causate dal inquinamento nucleare e petrlifero e chimico loro ci quadagnerano sopra svegliatevi e pensate con la vostra mente e non fatevi fare il lavagio del cervelo dai politici e dai media nazionali come Rai e Mediaset.

  3. fiorenzo 15 novembre 2009 at 2:59 am Permalink

    salvatore, ma l’italiano dove lo hai imparato? Madonna santa, sei un disatro…


Lascia un commento