X

Google e il solare, pannelli e risparmio energetico

Usciamo un po’ dal seminato…parliamo di energia solare, pannelli fotovoltaici, quindi comunque rimaniamo in tema di risparmio energetico. Perchè Google in molte sue azioni ci piace, in questo suo preoccuparsi per il mondo e il suo futuro, dall’alto del suo know how tecnologico e delle sue immense ricchezze economiche. Oltretutto stà sovvenzionando più di un progetto di veicolo elettrico e ibrido.

Questa volta vi faccio vedere il tetto appea rifatto della sede della Silicon Valley di Google, in USA, nuovo-nuovo e luccicante di pannelli solari che riescono a coprire il 30% del fabbisogno di energia elettrica e dovrebbe ripagare il suo costo in circa 7 anni di attività.
Attualmente sembra che sia l’installazione singola più grande del mondo, per una società. Ne sono in costruzione di più grandi, ma al momento questo tetto di pannelli fotovoltaici è attivo e funzionante. Quindi applausi…anche perchè ammettiamolo…come i tetti delle nostre auto sono una spreco di spazio…anche i tetti di case, palazzi, ville, uffici, capannoni indiustriali, sono tutti spazi sprecati che potrebbero invece diventare “produttori di energia” grazie all’irragiamento solare e abbassare notevolmente i consumi energetici, l’inquinamento…e magari evitare qualche guerra. 😉

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

Questo sito utilizza i cookies