X

Dal deserto africano l’energia per l’Europa?

Alcuni grandissimi progetti potrebbero cambiare veramente le sorti del nostro MONDO. Alcune validissime idee sono riuscite a farlo nel corso del secolo scorso, quindi credo sia giusto dare spazio a quelle iniziative che cercano di modificare il modo in cui l’energia viene prodotta e distribuita nel mondo.
Perchè tutto il nostro mondo, oggi, si regge sulle fonti di energia e certamente quella animale non ci basta più…

Desertec è un enorme progetto che si prefigge di sviluppare energia solare nel deserto del Sahara (dove abbonda) e portarla in Europa…a regime fornendo circa il 15% del fabbisogno energetico del continente.
20 gruppi di investitori tedeschi (fra i quali Munich RE, Siemens, Rwe e Deutsche Bank) investiranno circa 400 miliardi di euro, con l’obiettivo di raccogliere i primi frutti nel giro di 10 anni. Questo attraverso non uno ma oltre 100 impianti distribuiti sul territorio ma inseriti in un’unica rete per scaldare l’acqua a 800 gradi, trasformarla in vapore e azionare una turbina elettrica per generare energia.

Pensate infatti che si è calcolato che coprendo “solo” il 2% del deserto africano…sarebbe soddisfatta la richiesta di energia elettrica del mondo intero!

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

Questo sito utilizza i cookies