28 agosto 2008 ~ 0 Commenti

Nuove norme antinquinamento nel 2012

A livello Europeo…il 2012 sarà un anno importante per le leggi contro l’inquinamento…entreranno in vigore fra 3 soli anni norme europee molto stringenti per combattere le emissioni di gas serra prodotti dal parco auto circolante.
E già alcune case costruttrici dedite allo sviluppo di sole auto altamente inquinanti si stanno lamendando ufficialmente. Per me possono rimanere a lamentarsi quanto vogliono…anzi sparire dalla faccia della terra subito, se non sono capaci di ripensare alla propulsione dei loro modelli in modo compatibile con le esigenze di tutta la terra! :-O

Ci sarà quindi il limite di 120 gr per km di CO2 emessa dalle auto della gamma, quelle a listino dell’intero gruppo automobilistico (vedi Ferrare perchè fa parte del gruppo FIAT), quindi TUTTE le auto della Fiat, tutte quelle della FORD, tutte quelle (poche…) della Porche o della Bentley. Ad oggi la media Europea è di 160 gr./km.
E ricordo che l’obiettivo di portare le emissioni di co2 sotto i 140 gr. era stato espresso da 10 anni…era il 1995 ma quell’accordo era un “Gentlemen agreement”, cioè senza sanzioni previste…e infatti solo le case italiane e francesi lo hanno rispetto e ora son pronte senza problemi ad affrontare la nuova sfida per il 2012.
Quindi le case automobilistiche hanno avuto tempo per prendere le loro decisioni, innovare, sperimentare, copiare o acquistare brevetti e tecnologie…qualcuno l’ha fatto solo sulla carta con concept mirabolanti dalle prestazioni pazzesche e consumi di energia elettrica irrisori…altri l’hanno fatto continuando a spremere il massimo dai motori a benzina e diesel, arrivando a ridurre drasticamente i consumi e le emissioni di gas serra ed inquinanti vari.
Insomma o le case che producono auto super-sportive iniziano a produrre e vendere anche utilitarie, magari elettriche oppure, per mantenere le stesse prestazioni, dovranno assolutamente abbassare le cilindrate diminuendo drasticamente i pesi, oppure ancora e finalmente, associare motori elettrici alle loro super-dream-car da 500.000 cavalli turbo intercooler. 🙂

Quello che non capisco è come mai si parli di auto nel listino…quando poi quello che conta realmente dovrebbero essere le auto VENDUTE!
Che senso ha? Se Porche decide di mettere in listino 10 auto elettriche dal costo assurdo ma efficienti al 100% e che hanno ZERO emissioni di co2…queste a mio parere non dovrebbero fare media…non siete d’accordo???
Capisco di lasciare svincolati i limiti dal peso…ma non dalle auto vendute, non lo trovo giusto.

Chi violerà questo limite sarà multato, pesantemente ed in proporzione alla violazione, con sempre maggiore pressione dal 2012 al 2015. Le cifre di cui si parla, ancora non confermate, sono: 30 euro al grammo nel primo anno, 35 euro nel secondo anno, 60 euro nel terzo e 95 euro nel quarto anno. 

E sono d’accordo con il limite imposto alla produzione di co2 in termini assoluti…non in relazione al peso o alla cilindrata, altrimenti è 1/10 di passo in avanti quando abbiamo non la possibilità ma la NECESSITA’ di fare interi e decisi passi in avanti verso la riduzione dell’effetto serra e dell’inquinamento.

Lascia un commento