X

Regione Lombardia con 55 milioni di eco incentivi!

Son tanto curioso di vedere se e come verranno spesi tutti questi NOSTRI soldi…
La Regione Lombardia stanzia 55 milioni di euro di incentivi (lo dice Formigoni) per sostituire veicoli molto inquinanti e impianti di riscaldamento con nuovi mezzi e sistemi con emissioni molto meno inquinanti e dannose per la qualità dell’aria, lo stress, le malattie, i tumori, ecc., ecc., ecc.
Si calcola che saranno circa 50.000 i cittadini che potranno usufruire dei contributi, particolari perchè influenzeranno maggiormente i cittadini meno abbienti che son spesso anche più avanti con gli anni, in media.

Questi i dettagli, presi direttamente dal portale della Regione Lombardia, e dove si trovano altre misure introdotte dalla regione per limitare i danni all’ambiente, come il fermo programmato dei mezzi più inquinanti o gli incentivi per il rinnovo del parco taxi:

Acquisto di un’auto nuova o usata (25 milioni):
3.000 euro per una vettura elettrica, ibrida, gpl, metano, bifuel (benzina/gpl, benzina/metano), di classe Euro 3 o superiore, con cilindrata fino a 1.600 cc
2.000 euro per una vettura a benzina di classe Euro 3 o superiore, con cilindrata fino a 1.600 cc o bifuel (benzina/gpl, benzina/metano) con le stesse caratteristiche, ma con impianto metano o gpl installato dopo l’immatricolazione.

Trasformazione del motore (5 milioni):
400 euro per l’installazione sulla vettura a benzina Euro 0 di un impianto a gpl o metano o per l’installazione di dispositivo antiparticolato su una vettura diesel Euro 0 quando verranno approvate le procedure ministeriali necessarie.

Le domande per ottenere gli incentivi possono essere già presentate ai 180 sportelli dell’ACI, che ha istituito un apposito sportello telefonico, attivo dal lunedì
al venerdì, dalle 9 alle 12: 02-7745246, 02-7745282, 02-7745296.

Diventa dunque pienamente operativa questa misura approvata lo scorso 2 agosto dalla Giunta regionale, insieme ad alcuni altri provvedimenti dedicati alla qualità dell’aria con cui sono stati stanziati complessivamente 50 milioni di euro, cui ora si aggiungono i 5 del Comune, per rinnovare il parco mezzi pubblico e privato e per diffondere sistemi di riscaldamento più ecologici. Trentacinque milioni destinati al capitolo auto: oltre ai 30 milioni del bando per sostituire le vecchie auto, sono previsti 3 milioni per l’acquisto o il noleggio di mezzi ecologici da parte degli enti pubblici, 1,8 milioni per rifinanziare la carta sconto metano/gpl, 850.000 euro per la diffusione di taxi ecologici. Venti milioni vengono invece stanziati per nuovi impianti di riscaldamento: 19,6 milioni per due bandi per l’ampliamento e la diffusione dei sistemi di teleriscaldamento; 500.000 euro per l’acquisto di caldaie più moderne ed efficienti nel comune di Milano.

Guido:

View Comments

  • vorrei notizie sull incentivo x l acquisto di una bicicletta elettrica o una moto eco, grazie...esiste il modo per nn iquinare, purtroppo gli interessi economici sono troppi tutto a favore del petrolio...eppure vivono anche loro in questo mondo e respirano anche loro quest aria...

Questo sito utilizza i cookies