Archivio | Fonti energetiche

15 dicembre 2009 ~ 1 Commento

Batterie di carta al posto delle batterie al litio?

Che il litio sia una risorsa non infinita come tante altre sul nostro pianeta, è un dato certo.
Che invece sia possibile trasformare fogli di carta in batterie ad alte prestazioni, paragonabili a quelle al litio, è qualcosa di strano e mai sentito prima, però potrebbe essere una realtà a cui dovremo abituarci già in nel giro di pochi anni.
Alcuni ricercatori della Stanford University (California) hanno ricoperto un foglio di carta con inchiostro a base di nanotubi in carbonio (strutture cilindriche trecento volte più sottili di un capello umano) e cavi microscopici realizzati in argento, trasformando la carta in batteria. ... CONTINUA

Continua a leggere

05 novembre 2009 ~ 1 Commento

VIDEO della Renault sul sistema QUICKDROP per le auto elettriche.

Mai sentito parlare di questo sistema QuickDrop per la sostituzione rapida delle batterie scariche, nelle auto elettriche? E’ l’alternativa alla ricarica veloce, stress notevole per le batterie, sia al Litio che al Ni-Mh.
In pratica, come potete vedere dal video, le case automobilistiche dovrebbero definire OGGI gli standard da seguire per le auto elettriche dell’immediato futuro, stante il fatto che hanno comunque bisogno di una “presenza” sul territorio per la ricarica o sostituzione dei pacchi batteria. E farsi la guerra con sistemi “proprietari” è veramente assurdo nella fase di diffusione di una nuova tecnologia ... CONTINUA

Continua a leggere

05 novembre 2009 ~ 0 Commenti

L’Alleanza Renault-Nissan per sviluppare e produrre batterie

Una lettera di intenti è stata firmata oggi a Flins tra la Renault-Nissan, la Commissione francese per l’energia atomica (CEA) e il francese Strategic Investment Fund (FSI) per una  joint venture che sviluppi e produca batterie per veicoli elettrici , sotto il patronato di Christian Estrosi, ministro francese per l’Industria. ... CONTINUA

Continua a leggere

30 ottobre 2009 ~ 4 Commenti

A Pisa 100 colonnine dedicate ad auto, moto e biciclette elettriche

Pisa... con la sua classica torre pendente. :-)In partnership con Enel, la città di Pisa (Toscana) installerà 100 nuove colonnine di ricarica per veicoli elettrici (biciclette elettriche, auto totalmente elettriche o ibride plug-in e chiaramente anche scooter e moto elettriche). Ricalca il progetto milanese per i 270 punti di ricarica, anche come tempistiche.
Obiettivo è fornire all’intero territorio comunale qualche punto di ricarica per chi sceglie la mobilità ecocompatibile, a basso impatto ambientale, ed è un progetto che dovrebbe concludersi a settembre 2010, quindi voi toscani non affrettatevi a cercarle in giro per la strade e stradine! :-) ... CONTINUA

Continua a leggere

14 ottobre 2009 ~ 0 Commenti

Lamborghini cerca di abbattere le emissioni di Co2

Stemma della LamborghiniLa nota casa automobilistica Lamborghini, nota per alcune fra le più belle e performanti auto del mondo (Miura, Countach, Diablo, Murciélago e altre) ha appena investito 35 milioni di euro per abbattere del 20% le emissioni di Co2 NON delle proprio auto (cosa molto più complessa…essendo auto super sportive da sempre a benzina), ma del suo stabilimento di produzione.
Entro la fine dell’anno dovrebbe essere terminato un grande impianto fotovoltaico da 1582 megawattora all’anno attraverso pannelli fotovoltaici estesi su circa 17.000 metri quadrati. ... CONTINUA

Continua a leggere