23 dicembre 2009 ~ 0 Commenti

Aggiornamento Volvo C30… in strada dal 2011?

Volvo Edrive c30La nuova moda nel mondo delle auto elettriche?
Si prende una concept car elettrica dalle prestazioni mirabilanti, autonomia compresa, se ne crea un prototipo marciante che si fa girare per saloni e su cui si sperticheranno giornalisti vari (blogger come me compresi), e infine si sparano comunicati stampa che preannunciano un test-drive entro 2 anni su un numero ristratto di clienti (alias beta-tester).
Sarà così anche per la Volvo C30 edrive, versione elettrica della conpet car ibrida di cui scrissi a settembre del 2007 con il nome di re-charge?

E’ recente infatti il comunicato con il quale Volvo dichiara che, entro la fine del 2011, vedremo in strada ben 50 Volvo c30 edrive elettriche E NON IBRIDE, che verranno testate per i successivi 2 anni. Dopo di ciò la Volvo potrebbe decidere di produrre la C30 edrive, 4 posti elettrica con motore da circa 110 cavalli.
Le batterie agli ioni di litio dovrebbero assicurare 150 km di autonomia con otto ore di ricarica da una presa di corrente normale. Velocità massima di 130 km/h e 10,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.
E saremo nel… ho perso i conti… scusate… diciamo nel 2013, a circa 12 anni dalla prima Toyota Prius, 6 dalla Tesla Roadster. 🙁
Diciamo che mi sembra un progetto quantomeno insulso, di cui scrivo SOLO per sottolineare come stranamente le case automobilistiche nel mondo si muovano a diverse velocità. A questo punto, se la Volvo è messa così sul fronte della trazione elettrica, tanto vale mettersi in coda a qualche altro produttore europeo o asiatico (meglio), fare una bella partnership e dare una decisa spinta sull’acceleratore. A questo punto ritengo più interessante la più banale ma concreta C30 1.6D DRIVe.

Lascia un commento