16 ottobre 2009 ~ 0 Commenti

Giugiaro NAMIR, una TIGRE da 300 all’ora!

Giugiaro Namir, al salone di GinevraChe linea aggressiva questa Namir, una tigre…le mancano solo le striature nere. 🙂
Sicuramente, se mai dovesse essere prodotta, quest’auto non dovrebbe generare un gran rombo…visto che potrebbe essere alimentata da un motor-ino di soli 814 cc, rotativo, e però 4 grandi motori elettrici posti nelle ruote.
Questa che vedete in foto sulla sinistra e più in basso in un disegno, è l’ultima fatica della ItalDesign di Giorgetto Giugiaro, un’auto supersportiva senza compromessi.
La Namir è un coupè basso e filante lungo 4,56 metri, dalle linee tagliente e dal design affilato, dotata grazie ai 4 motori di una splendida trazione integrale gestita da un sistema centralizzato che potrà ripartire la spinta in modo separato ad ognuna delle 4 ruote, a seconda delle singole situazioni di carico aerodinamico, presa sull’asfalto, inclinazione dell’auto, ecc.
italdesign conceptLa Namir pesa 1450 kg, raggiunge i 300 km/h e spunta una 0-100 in soli 3,5 secondi!
A velocità molto più basse può arrivare però ad avere un’autonomia di ben 2000 km, grazie ad un serbatoio di 50 litri e al consumo molto ridotto del piccolo motore rotativo endotermico.

Cerchi da 20 pollici, sistema frenante Brembo, fari allo xeno, 2 posti secchi all’interno ma almeno un bagagliaio da ben 400 litri!

Arriverà mai in produzione? E a che prezzo? Staremo a vedere…intanto ci godremo sicuramente tante altre belle foto della Namir nei prossimi saloni dell’auto. 😉

Lascia un commento