X

Tesla Model S, stupenda auto elettrica!

Tesla Motors ha consegnato ormai oltre 250 Tesla Roadster ad altrettanti clienti (uno è Arnold Schwarzenegger!) ma quest’ultimo modello di auto elettrica chiamato “Model S” forse è destinato a maggior successo e visibilità!
Presentata ufficialmente il 26 marzo, dopo diversi mesi di rumors che serpeggiavano in Rete, la Model S si presenta in tutto il suo splendore, con una veste molto simili alla foto girata qualche giorno prima nei siti e nei blog di tutto il mondo, e un’aspetto che personalmente mi ricorda molto le linee della Maserati.
Bello e affascinate anche il tetto quasi interamente in vetro.

NON è una CONCEPT è un prototipo pre-produzione, quindi c’è sostanza e non solo fumo, tanto per capirci. 😉

Questa nuova Tesla sarà prodotta in 20.000 esemplari all’anno, con l’intenzione di aumentare la produzione di altrettanti esemplari ogni anno. Il primo modello avrà un’autonomia di circa 250 km e un costo di 49,900 dollari, ma arriveranno successivamente delle versioni da 300 e 500 km, nonchè una versione 4wd.
E’ chiaramente un’auto plug-in, essendo esclusivamente elettrica (una cosiddetta auto a ZERO EMISSIONI), e prevede anche la possibilità di essere ricaricata tramite prese da 440 volts.
Per questo motivo la Tesla stà lavorando per trovare accordi che permettano la diffusione di “stazioni di rifornimento rapido“, che permettano di ricaricare questa Model S in meno di 8 minuti, un tempo eccezionale paragonabile a quello impiegato per rifornire un’auto di benzina o diesel.

Altri dati MOLTO interessanti:

  1. può ospitare fino a 5 adulti e 2 bambini (sedili ricavati nella parte posteriore)
  2. la plancia è fantastica, minimalista, praticamente senza bottoni perchè c’è un enorme schermo touch screen da 17 pollici dal quale si accede a tutti i comandi, compreso il Web con connessione 3g
  3. le batterie, alla normale 220, si ricaricano in poco più di 4 ore, ma è comunque possibile la ricarica con la 110v americane (il tempo è superiore, chiaramente)
  4. la garanzia per le batterie dovrebbe essere di 7 anni e il loro costo dovrebbe essere comunque inferiore ai 5000 dollari, permettendo inoltre la sostituzione in meno di 5 minuti!
  5. lunga poco meno di 500 cm, il suo peso è inferiore ai 1800 kg, parliamo sicuramente di un peso importante, ma anche di un’auto di dimensioni “generose”, diciamo una familiare-sportiva, una grossa coupè
  6. anche se non è stata veramente testata, lo scatto da 0 a 100 km/h dovrebbe avvenire in meno di 6 secondi e la trasmissione è a marcia singola (risparmio anche in manutenzione, oltre allo stress per le cambiate)
  7. velocità massima 200 km/h
  8. il suo CX è di 0.27 (anche CD, Coefficient of Drag), inferiore anche a quello della cugina roadster, di 0.35
  9. infine…quest’auto non sarà prodotta prima di metà 2011. 🙁

La Tesla Model S secondo me è un prodotto geniale, interessantissimo per il mercato americano con le famiglie allargate (ok, i sedili posteriori per i bambini sono orientati al contrario e sono praticamente sotto il lunotto, e quindi eventualmente sotto il sole, ma l’idea è sicuramente di poter ospitare 7 persone in caso eccezionale, per piccolo spostamenti e non per viaggi di 200 km) e interessante anche per il nostro mercato europeo per la linea aggressiva e morbida e le prestazioni.
Nella speranza che arrivi da noi ad un prezzo competitivo, ragionando anche sul fatto che garantisce risparmi evidenti rispetto a qualunque modello di auto a carburante fossile, fosse anche gas o metano.

Al momento è ufficialmente l’auto dei sogni di Guido Elettrico, che inizia a mettere da parte gli euro…e incrocia le dita. 🙂

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

View Comments

    • "l primo modello avrà un’autonomia di circa 250 km e un costo di 49,900 dollari, ma arriveranno successivamente delle versioni da 300 e 500 km, nonchè una versione 4wd." ;-)

  • Sembra l'auto perfetta, ma si devono ricaricare le batterie...e siamo sempre li! Bisogna produrre energia per alimentarla e se i metodi sono sempre i soliti (carbone, oli cambustibile, nucleare) che vantaggi reali ci sono per l'ambiente?

    • Notevoli vantaggi, è una critica "classica", questi i principali:
      - efficienza delle centrali elettriche MOLTO più elevata dei singoli motori montati sulle auto
      - parte dell'energia elettrica della rete è fornita da fonti rinnovabili (eolica, solare, geotermica, ecc.).
      In Italia siamo indietro ma ci metteremo al passo, ci sono paesi europei, come la Spagna, dove gli impianti eolici rappresentano il 15% dell'energia consumata, con giornate ventose in cui si supera il 40%!

  • Decisamente avanzata da tutti i punti di vista; gia' un'autonomia di 250 km e' di tutto rispetto. Anche il prezzo non e' impossibile. Sono sicuro che se fosse gia' sul mercato venderebbe parecchio. Nel frattempo, comincio anch'io a risparmiare e a ...mettermi in coda :)

  • e intanto a monaco la Tesla sta aprendo una concessionaria, sarebbe interessante informarsi per l'Italia..

  • Effettivamente ha tutte le carte in regola per spiazzare le competitor a benzina o a diesel

    Per quanto riguarda il risparmio energetico/l'inquinamento non dobbiamo dimenticare che i motori elettrici hanno rendimenti ben più alti di quelli tradizionali (dalle 3 alle 4 volte) pertanto seppure l'energia elettrica fosse prodotta da fonte fossile si avrebbe un suo moglior utilizzo, inoltre se vi fate un impianto fotovoltaico opportunamente dimensionato potete camminare a costo 0 :)

    Speriamo che queste tecnologie prendano piede davvero e che presto aprano concessionari Tesla anche in Italia ed altri paesi del mondo

    Grande Tesla Motors continua così

  • Quando si tratta di progettare auto elettriche (pure) le varie case fanna a gara a chi li fa più brutte. Avete fatto caso? Chissà perchè...
    Bene, questa caroggiosa azienda fa eccezione in termini di Design. Segno che i loro fondatori ci credono veramente. Non è solo questione di tecnologia.

    Saluti.

Questo sito utilizza i cookies