X

Assicurare un’auto elettrica risparmiando

Che si possieda un’auto a benzina, un’auto elettrica o un’auto ibrida, trovare una compagnia assicurativa che consenta di pagare la propria assicurazione una cifra accettabile è diventato davvero difficile.
Proprio per questa ragione abbiamo deciso, in collaborazione con uno dei principali siti di assicurazione auto online, di stendere un rapido vademecum che vi aiuti a risparmiare, indipendentemente da quale sia il vostro mezzo. Ecco quindi di seguito 5 semplici consigli per poter risparmiare sull’assicurazione per la vostra auto elettrica:

1. Le assicurazioni on line per l’auto rappresentano la novità più vantaggiosa degli ultimi 5 anini, perché permettono di risparmiare anche fino alla metà dell’importo che si pagherebbe con una polizza tradizionale. Sono affidabili, sicure e garantiscono un’assistenza costante e il mercato permette anche di avere una scelta sufficiente oltre alla comodità di gestire il tutto on line. E’ importante però affidarsi solo a compagnie regolarmente iscritte all’ANIA.

2. Se vi orientate sulle assicurazioni on line per l’auto, confrontate sempre il maggior numero di preventivi: richiederli è facile, e trovare l’assicurazione più economica diventerà rapidamente un gioco.

3. Online, potete trovare comparatori per la valutazione della migliore assicurazione, che vi daranno una risposta e vi faranno risparmiare del tempo. Sono uno strumento sicuro e affidabile: ne trovate uno ottimo sul sito dell’Isvap.

4. Se siete solo voi a guidare l’auto potete pensare alla formula della guida esclusiva oppure, se percorrete un numero di chilometri limitato perché si tratta di una seconda auto, potete considerare la convenienza dell’assicurazione a chilometri che vi dà una garanzia completa ma vi permette di pagare solo per i chilometri che sono stati effettivamente percorsi.

5. La legge 2 aprile 2007, n. 40, chiamata anche Legge Bersani è perfetta per poter avere una classe di merito bassa. Bisogna avere l’attestato di rischio del parente che si sceglie e lo stato di famiglia che sarà rilasciato dal comune, così da partire notevolmente avvantaggiati. Se incontrate delle ritrosie da parte della compagnia assicurativa, non dovete affatto arrendervi perché mantenere la classe di merito del famigliare è un vostro diritto.

guidaassicurazioni.it:

Questo sito utilizza i cookies