15 ottobre 2011 ~ 2 Commenti

Ricaricare Audi, BMW, Daimler, Ford, General Motors (GM), Porsche e Volkswagen sarà più facile

Iniziano a parlare di STANDARD, finalmente, le case automobilistiche: standard internazionale per la ricarica rapida a corrente continua, valido sia per l’Europa che per gli Stati Uniti.
Ford, General Motors (GM), Porsche, Audi, BMW, Daimler e Volkswagen
stanno lavorando per definire uno standard di ricarica chiamato “Combined Charging System” così da poter condividere il connettore di ricarica (evitando fastidiosi connettori multipli da tenere in auto) ed anche il protocollo di comunicazione fra il sistema di ricarica installato in auto e quello presente nella colonnina (o punto di ricarica che sia, casalingo, industriale, in un’area di servizio.

Fino ad oggi hanno prima tentennato sulle auto elettriche, mostrando nei saloni dell’auto in giro per il mondo mirabolanti veicoli a trazione puramente elettrica o almeno ibrida, concretizzando poco, quasi nulla, per il mercato degli acquirenti reali, o almeno nulla di realmente compatibile con le esigenze di mobilità medie e nello stesso tempo con costi medi di acquisto.
Insomma di tante superar elettriche il mondo ne può anche fare a meno, di citycar invece probabilmente no… che ne dite?

Questo standard, probabilmente in antagonismo con quello scelto dalle case giapponesi, faciliterà almeno in parte la costruzione di una rete di infrastrutture per la ricarica delle auto elettriche e delle moto elettriche, sia come colonnine ubique per le città, sia soprattutto i sistemi di ricarica veloce che dovranno essere disponibili nelle stazioni di servizio per creare la concreta possibilità di usare auto elettriche anche per spostamenti extraurbani, dalle gite a grandi viaggi.

2 commenti to “Ricaricare Audi, BMW, Daimler, Ford, General Motors (GM), Porsche e Volkswagen sarà più facile”


Lascia un commento