X

Ecologycar, 3 macchinine tanto carine. Ibride.

Belline le 3 piccole auto a 2 posti (Pepper, Viva e 3nd) nel sito EcologyCar, anche se credo sia più corretto parlare di “quadricicli leggeri“, veicoli con alcune limitazioni, ad esempio non possono andare in autostrada e peccato che il sia fatto così male che non si capisca nulla, o quasi.
Qualche foto c’è, disordinate, ma ci sono e alcune anche fatte bene. Sembrano i classici “cinquantini” che guidano i ragazzi a 14 anni e le persone a cui hanno tolto la patente perchè hanno perso tutti i punti per ripetute violazioni del codice della strada. I grandi centri urbani come Roma e Milano ne sono ricchi, tanto quanto di Smart, più o meno.
Sono comunque delle auto ibride, con un’autonomia decente (150 km dichiarati) con il solo motore elettrico, che sale invece a 1500 km se si utilizza anche il motore endotermico a GPL. Questo entra automaticamente in funzione quando le batterie hanno autonomia inferiore al 30%. Insomma le caratteristiche non sembrano malvagie…
Non pagano tasse di circolazione (bollo) per 5 anni
e possono girare in tutti i centri cittadini, con e senza blocco del traffico. Possono essere guidate fin dai 14 anni (velocità e potenza limitate), con il patentino A dai 16 anni e poi dai 18 possono essere portate nella loro versione più potente (si fa per dire…) che permette a queste piccole auto di raggiungere gli 85 km/h. Il materiale plastico è riciclato (circa 1500 bottiglie di plastica per auto)

Prezzi? Non si sa, però su un forum qualcono ha scritto 11.600€ esclusi incentivi regionali
Concessionari, magari per vederle dal vivo o provarle? Non si sa
Quante ne hanno vendute e dove? Non si sa
Accessori ne esistono? Non si sa
Prove di qualche rivista di settore o anche solo online? Non si sa

In pratica il sito sembra più uno scherzo che una cosa seria…sembra una pagina di un venditore di Ebay! 🙂
Io credo esistano, voi ne avete vista in giro qualcuna?

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

Questo sito utilizza i cookies