X

Mitsubishi i-MiEV, arriverà anche in Europa e USA (auto elettriche)

La Mitsubishi i-MiEV e la sua sorella sportiveggiante i-Miev Sport Air sono 2 concept in stato avanzato, presentati ormai nel 2007 e oggi arrivati allo stadio di prototipi, con date di commercializzazione molto prossime.
Sono entrambe citycar elettriche ad emissioni zero (ZEV), la prima per 4 persone, la seconda più vicina ad una coupè 2+2. Non si tratta di prototipi nuovissimi, se ne parla da alcuni mesi, la news riguarda in effetti solo la decisione di commercializzare la I Miev in versione anche negli Stati Uniti d’America.
Questo prototipo (Mitsubishi innovative Electric Vehicle) mette insieme alcune tecnologie già note per ottimizzare il consumo di energia (le luci a led, esterne ed interne, ad esempio) e nello stesso

tempo produrlo direttamente (recupero dell’energia della frenata e pannelli fotovoltaici sul tetto per la coupè), per usarlo nel “sistema auto”, dove come sappiamo non tutta l’energia è usata per generare il moto.

La iMiev è lunga poco meno di 345 cm, larga 160 ed alta 140 cm ed è in grado di raggiungere la velocità di 130 km/h con il suo piccolo motore elettrico da 47 KW che spinge le ruote posteriori, un’autonomia di circa 150 km grazie anche al telaio totalmente in alluminio, per una massa totale di 1080 Kg.

La ricarica può avvenire in 2 differenti modalità:

  1. casalinga e lenta, attraverso una presa a 110 o 220 volt, utilizzando il caricabatterie integrato nell’auto (12 o 6 ore per la carica completa)
  2. rapida, presso distributori o colonnine attrezzate che, grazie ad un caricabatterie integrato possono ricaricare la batteria dell’auto in tempi molto più rapidi (80% in 30 minuti)

La vettura nipponica arriverà in USA all’inizio del 2012. Quest’anno sarà la volta del Giappone, nel 2010 debutterà in Gran Bretagna e nel 2011 verrà commercializzata nel resto d’Europa.
Tutto questo sempre che il fornitore GS Yuasa garantisca l’approvvigionamento delle batterie al Litio…annoso problema del settore “auto elettriche“.

GuidoElettrico: Guido Elettrico è un uomo qualsiasi, che però vive in una grande città e crede che ci stiamo avvicinando sempre più alla crisi del petrolio e delle fonti energetiche fossili in generale. Ma soprattutto che la mobilità urbana, e non solo, vada ripensata partendo quindi dai veicoli ibridi o completamente elettrici.

Questo sito utilizza i cookies